Recenti orientamenti giurisprudenziali sulle responsabilità del servizio di prevenzione e protezione - Sicurezza nello smart working e nel lavoro isolato


Quali responsabilità del RSPP

Corso di aggiornamento: ore 09.00 - 13.00 - 4 ore di formazione.

Come riconoscere e gestire i rischi nello Smart Working e nel lavoro in solitario

Corso di aggiornamento: ore 14.00 - 18.00 - 4 ore di formazione.

Di che tratta?  Le continue evoluzioni dell'organizzazione aziendale impongono al servizio di prevenzione e protezione la necessità di affrontare e gestire temi nuovi e di non facile soluzione a fini della prevenzione, come la gestione del lavoro "isolato" e quella dello "smart working", in relazione ai quali occorre comprendere quali siano le misure da adottare per evitare infortuni e malattie del lavoratore che sia chiamato a svolgere la sua attività in contesti così innovativi, privi di regolamentazione specifica nel d.lgs. n. 81/2008. Questi argomenti, come ogni altro elemento di discussione emerga nel corso della giornata di aggiornamento, verranno discussi tenendo conto delle più recenti sentenze relative alle responsabilità - penali e civili - del RSPP, sottolineando quali elementi la giurisprudenza (con particolare riguardo alle sentenze di assoluzione) considera essenziali per liberare di responsabilità il RSPP e, di conseguenza, identificare come gestire in modo corretto il servizio di prevenzione e protezione.

Obiettivi del Corso:

  1. fornire elementi operativi subito utilizzabili;
  2. chiarire lo stato dell'arte rispetto alle responsabilità del RSPP;
  3. fornire indicazioni e casistiche sulle nuove e/o atipiche modalità di lavoro.

ATTESTATO FORMATIVO:  Attestato di partecipazione rilasciato dall'Università di Bologna facoltà di Ingegneria DIN valido come certificato di aggiornamento 8 ore o 4 in caso di partecipazione solo alla mattina o solo al pomeriggio.

Didattica efficace e coinvolgente:

  1. Docenti esperti;
  2. Il corso verrà tenuto privilegiando l'interattività tra il docente e l'aula e per mezzo di analisi e consegna di slide e materiali (es.: recenti sentenze) ai partecipanti, chiamati a discutere i temi di propri interesse in una logica di confronto continuo.

DOCENTE: avvocato Lorenzo Fantini, già dirigente (negli anni tra il 2003 e il 2013) delle divisioni "salute e sicurezza" del Ministero del lavoro, consulente in materia di salute e sicurezza di aziende di primaria importanza.

SEDE: A Bologna presso una delle sedi dell’Università di Bologna Facoltà di Ingegneria (per maggiori dettagli contattare la segreteria amministrativa del corso al numero verde 800-91.28.92 o via email).

COSTO:

Corso Aggiornamento ...
Prezzo
4 ore di formazione
150 Euro + IVA *
8 ore di formazione
250 Euro + IVA *

* Il costo comprende anche l’attestato di partecipazione emesso dall'Università di Bologna Facolta di Ingegneria dipartimento DIN ed il diritto ad avere il materiale didattico (presentazioni dei docenti e materiale di approfondimento).

Numero Verde Sicureco
Hai bisogno di altre informazioni? Telefonaci o scrivici qui.


Come Iscriversi al Corso ?

  1. Telefona ai nostri numeri o scrivici tramite QUESTA FORM.
  2. Rispondiamo al : 051 298.90.35 - 800 91.28.92.
  3. Oppure scarica il modulo di iscrizione e spediscilo via FAX (051 74.56.884)

L'avvio del Corso è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.


PROGRAMMA DEL CORSO

ACTASSicurecoUniversità Bologna DIEM
Responsabilità RSPP e i rischi dello smart working e del lavoro isolato
  1. 4 ORE - 9.00-13.00 - Responsabilità RSPP
    1. Compiti del servizio di prevenzione e protezione nella legge e nella prassi
    2. Il RSPP e lo svolgimento corretto delle attività del servizio
    3. Analisi e discussione di recenti sentenze di condanna penale
    4. Analisi e discussione di recenti sentenze di assoluzione penale
    5. Il fondamento della responsabilità, penale e/o civile, del RSPP
    6. Le condotte da evitare nello svolgimento delle attività del RSPP: sentenze e prassi
  2. 4 ORE -   14.00-18.00 - Smart Working e Lavoro Isolato
    1. Nuove forme di organizzazione del lavoro e gestione della salute e sicurezza
    2. Il lavoro "isolato": cosa fare per tutelare la salute e sicurezza di chi lavora da solo?
    3. Modalità di garanzia del "primo soccorso" nei riguardi dei lavoratori "isolati"
    4. Recenti orientamenti sul lavoro all'esterno dell'azienda e "in solitario"
    5. Lo "smart working": definizione e regolamentazione (d.lgs. n. 81/2017)
    6. Valutazione dei rischi, formazione, informazione e controllo del lavoratore "agile"
    7. Come gestire a fini di salute e sicurezza lo "smart working"
    8. Rassegna e discussione di pertinente giurisprudenza

DOCENTI: avv. Lorenzo Fantini - formatore senior

ACTAS Ass. Culturale per la Cultura e le Tecnologie dell’Ambiente e della Sicurezza in collaborazione con Sicureco.com Srl e in convenzione con Università di Bologna Facoltà di Ingegneria dipartimento DIN.


Valido come Aggiornamento

Il Seminario permette di ottenere la certificazione di 4 o 8 ore per l'aggiornamento obbligatorio per le seguenti figure: RSPP, ASPP, Datori di Lavoro e Dirigenti


Riferimenti Normativi e bibliografici

  1. D.Lgs. 81/08
  2. D.Lgs. n. 81/2017

Numero Verde Sicureco